“come capire quanto tempo ci vorrà per diventare un milionario come essere un milionario in 2 anni”

Mio figlio minore ha da ridire perché parla sempre il maggiore e il maggiore urla che non è affatto vero e noi a nostra volta diciamo che ci farebbe piacere scambiarci anche qualche parola fra noi grandi, ogni tanto, e allora i due, offesi, si accasciano sulla tavola scomposti. Io non faccio niente. Ma dentro di me sale. Lo sento che sale, sì, anche se l’ho tenuto a bada fin lì lo sento che a pulsare è il sangue borbonico… Respiro, respiro, respiro… Finché, è il suono della forchetta che cade che dà il la al colpo di grazia: la mamma mette ko la pedagogista al pungente urlo di “Non ce la fate proprio a fare meno casino, voi, eh?!”.

Circolare Agenzia delle Entrate sui PIR individua paletti sui piani individuali di investimento: investitori e intermediari, tutele sugli strumenti finanziari, limiti di investimento e composizione tipo.

Dopo Andy Tanner (che comunque è un libro commerciale), ho letto il libro di Warren Buffet sull’interpretazione dei bilanci per identificare le aziende con un solido vantaggio competivo, autore Mary Buffet e david Clarck..(questo è già più tecnico ed entra nella materia di analisi dei bilanci..)

“Hai del purè… sul dito”, aveva detto sgomento con tono dolorante e sommesso. Io con un filo di voce, maledicendo quell’atto insensato, balbettai un “Mi devi dire altre cose?” e lui, assopendosi, mi aveva risposto con un tanto flebile quanto perentorio “No”.

Una delle cose straordinarie del successo è che esso lascia delle orme: quasi tutto ciò che vorresti fare di costruttivo per migliorare la tua vita è già stato fatto da qualcun altro. Non importa che si tratti di avviare un’attività imprenditoriale, diventare ricchi, avere un matrimonio felice, dimagrire, smettere di fumare, correre una maratona o semplicemente organizzare un pranzo perfetto. Ci sta sicuramente qualcuno che lo ha fatto egregiamente e ha pure lasciato degli indizi.

cara cecilia, proprio in questo periodo sto sperimentando cosa voglia dire fare qualcosa per gli altri perché ora che sto mettendo in atti alcuni progetti trovo tante persone a darmi una mano, ma oggi voglio portare una cosa che avevo promesso a una bimba e che rimando sempre e tu me lo hai ricordato, grazie mille

Fermo restando che essere ricchi è comunque qualcosa di relativo (per molte persone equivale a raggiungere l’indipendenza economica) e che fare tanti how to become a millionaire grant cardone richiede del tempo, ti proponiamo la nostra guida in 7 facili (per così dire) passi su come diventare ricchi.

Guadagnare online (o fare soldi online) da casa seriamente con internet: le doti imprenditoriali.Se da un lato è vero che guadagnare online (o fare soldi online) da casa seriamente con internet permette di ridurre, tantissimo, le spese iniziali necessarie per l’avvio di una qualsiasi attività, dall’altro resta il fatto che bisogna comunque possedere delle doti imprenditoriali. Guadagnare online (o fare soldi online) da casa seriamente su internet è, quindi, un business come gli altri, e in quanto tale, va gestito con la stessa attenzione e determinazione.

Nel 2009 Business Pundit presentò le storie di dieci vincitori inglesi della lotteria. In Inghilterra non vi è l’anonimato. Callie Rogers vinse tre milioni di sterline all’età di sedici anni. Spese tutto. Sei anni dopo non aveva più nulla. Ora vive come cameriera e dice : “Ora posso trovare un po’ di felicità”. È più facile vincere alla lotteria che cambiare mentalità… Ken Proxmire vinse nel 1977 un milione di dollari alla Lotteria del Michigan. Aprì una catena di negozi sportivi, ma anni dopo finì in bancarotta. Jack Whittaker vinse 315 milioni di dollari al Power Ball. Fu arrestato due volte. La figlia morì di overdose e la moglie chiese il divorzio. Insomma, su dieci vincitori, sette hanno perso tutto, due si sono suicidati, uno solo ha migliorato la propria vita. Hanno perso tutto perché hanno continuato a fare col denaro ciò che hanno sempre fatto e questi li ha riportati alla situazione di partenza!

Puoi semplicemente iscriverti a Youtube e creare gratuitamente il tuo canale. Una volta che avrai iniziato ad inserire i tuoi video potrai iniziare ad inserire degli annunci pubblicitari grazie al circuito di Google.

Come fare soldi con canti, suoni, reciti, sei particolarmente interessante? Gira dei video (oggi è sempre più semplice ed economico) e mettili su YouTube. Se sei in gamba, riuscirai a innescare la viralità. E il pubblico, sempre più vasto, potrà portarti audience e guadagni. Da leggere: Fare business con YouTube. Online video marketing per tutti (di Michael Miller, Sperling & Kupfer, 19,50 euro).

Questo modello di arbitraggio è ad esempio adottato con frequenza dall’editoria online, con un’intensità di medio livello, e tipicamente su una base nazionale (essendo per lo più le nostre testate sviluppate entro i nostri confini).

Specifichiamo, senza fare nulla o quasi, perché effettivamente se si vuole mantenere attivo un blog occorre scrivere articoli con una certa regolarità ma, molti, fatti i soldi, pagano delle persone per fornirgli gli articoli o sfruttano il meccanismo dei “guest posting”, e non lavorano più.

Faccio questo, al fine di dare una aiuto a chi sta iniziando, e che magari sta trovando le stesse difficoltà che avevo io quando ero nella sua stessa situazione, tuttavia l’offerta è limitata e potrei decidere di eliminarla in qualsiasi momento anche prima del tempo limite stabilito, sia per preservare il valore dell’informazione, che per dare un vantaggio competitivo a coloro che la colgono per primi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *