“come diventare un milionario come un wikihow adolescente la top ten più ricca in america”

Perché? La spiegazione è molto semplice: i soldi non sono reali, sono pezzi di carta (o pezzi di bit) con appiccicato un valore convenzionalmente accettato. Se sei ossessionato dal numerino, sarai distratto da quelle azioni concrete che generano ricchezza.

Usa il tuo senso dell’umorismo: ne avrai un gran bisogno. Diventare milionario richiede una natura flessibile e un senso del sublimemente ridicolo. Non prenderti troppo sul serio, ma rispetta le regole, o non potrai godere del viaggio.

Daniel Ally aveva 24 anni quando guadagnò il suo primo milione. Una conquista alla quale non è arrivato per caso, ma fu la prima tappa di un percorso fatto di https://youtu.be/rWtjZWcKc8c e sacrifici. Certo i soldi fanno gola a molti, certo in molti invidiano l’impero economico del ragazzo, ma in quanti sarebbero disposti a sacrificare vacanze e mettere anima e corpo per ottenere i suoi stessi risultati?

Ti ricordo che prima di pensare subito a diventare milionario devi mettere al sicuro una parte del tuo patrimonio e, per questo, ti consiglio Moneyfarm, il miglior consulente italiano di gestione del risparmio.

«Se quelli dell’Aduc fossero intellettualmente onesti, gli farei vedere i documenti. Ma siccome non lo sono… Vengo attaccato da un loro consulente, Giuseppe D’Orta, promotore finanziario, che in realtà è un concorrente, ha una società di trading. L’Aduc parte dal presupposto che non si possa diventare ricchi velocemente, non ammette che un operaio abbia avuto il coraggio di licenziarsi dalla fonderia dove lavorava a 1.100 euro al mese e sia diventato investitore di Borsa a tempo pieno grazie a me».

La ricchezza, prima di tutto, è una questione di scelte. Se spendi in un mese più di quanto guadagni, facendo ampio ricorso a prestiti e finanziamenti, il tuo portafogli si riempirà di passività, ovvero di debiti, compromettendo la tua capacità di risparmio e di investimento.

Tre sex-symbol e tre prime donne per un solo film: la Monroe, la Grable, che negli anni ’40 era considerata “le più belle gambe d’America” e la sofisticata Bacall, che fece girare la testa a un “grande” del cinema come Humphrey Bogart. Tuttavia non ci furono screzi, in particolare la Grable prese molto in simpatia la Monroe, ben sapendo di doverle cedere, inesorabilmente, il suo ruolo di prima bionda alla Fox.

Un vantaggio di questa particolare forma di guadagno è che si tratta di qualcosa di semplice, non particolarmente esigente, che può anche essere molto interessante. Ti dà inoltre la possibilità di guadagnare soldi da casa, senza recarti in ufficio o dalll’azienda che richiede il test utente.

La Rete mondiale è una grandissima vetrina nonché un’opportunità di crescita e visibilità. Ma da questo a credere di utilizzarla come moltiplicatore di denaro ce ne corre. Basti pensare alla fatica che stanno facendo anche i siti di informazione a farsi pagare i propri contenuti o vendere spazi pubbilicitari. Occhio quindi ai guru, ai progetti di affiliazione fumosi, alle soluzioni pronto uso per una ricchezza immediata.

Se sei bravo a disegnare o hai uno stile molto particolare, puoi offrirti di ritrarre una persona partendo da una foto e consegnare l’immagine digitalmente. Molti pensano sia divertente farsi ritrarre, perché capiscono come il ritrattista li vede – oltre ad avere qualcosa di unico che nessun altro ha.

Gran parte della concorrenza non è per niente difficile da vincere. Si tratta di persone che hanno a che fare con le stesse sfide esistenziali e pratiche che avete voi. La loro vita non è strutturata al meglio per esprimersi in modo creativo: anzi, sono essi stessi gli ostacoli principali sul loro cammino. La maggior parte di essi rinuncerà ancora prima di cominciare, rimanendo sempre a un livello mediocre in quel che fa.

La Rete offre possibilità infinite. C’è chi per fare soldi ha creato un blog, da cui sono nati libri ma anche ricchi guadagni. Tiziano Fogliata, blogger, autore di Crea il tuo blog con WordPress (Hoepli, 19,90 euro) dà il suo decalogo di consigli.

Scopriamo insieme come guadagnare attraverso un Blog online, sappiamo tutti che molti hanno fatto successo grazie ai loro blog, che sia fashion blog o blog di cucina o di qualsiasi altro interesse, la via è quella giusta, seguite i nostri articoli ricchi di consigli sia per perfezionare il vostro blog esistente che per crearne uno da zero.

Se poi teniamo conto degli attuali e futuri corsi di internet,della minaccia (a mio parere) del search-generated content non credo che ci sia nulla di male fare riferimento ad un altro post lasciando un link di approfondimento ed un trackbar. Credo che la blogosfera

Anche se in ogni caso queste forme di guadagno prevedono l’utilizzo di un blog è la miglior forma di guadagno e comunque sempre legata alla possessione di un proprio prodotto da vendere finché ci affidiamo agli altri avremo pochi risultati.

Con questo articolo spero di aver aiutato alcuni a non farsi fregare e altri a trovare qualche spunto per trarre profitto dalle occasioni che personalmente ritengo oggi più interessanti, soprattutto nell’ottica di creare introiti passivi, che diano la possibilità di lavorare il meno possibile e vivere la vita nella sua essenza più profonda: l’amore, gli affetti il tempo libero e lo sviluppo della creatività.

Proponiti obiettivi concreti. Una buona preparazione è assolutamente necessaria per cimentarsi con un’impresa così grande e piena di sfide. La prima cosa da fare è proporti obiettivi concreti e misurabili che potrai tenere sotto controllo [1].

“Secondo il mio studio, dal titolo Rich Habits, tre fonti di reddito sembrerebbero essere il numero magico per i milionari che si sono fatti da soli, ma più fonti di reddito riuscirete a creare nella vita, più sicura sarà la vostra situazione finanziaria”, ha scritto.

Tutti mi chiedono qual è il segreto della ricchezza. In questo video ti spiego perché l’80% è psicologia ed il 20% tecnica. Scopri di più su: http://goo.gl/oBwSLt #alfiobardolla #wakeupcall #Miliardario

E per chi ha investimenti con pochi soldi, ma non vuole farsi scappare l’occasione su come fare soldi  e vuole puntare sul mattone? «Esiste l’investimento indiretto in fondi immobiliari, meglio se acquistando le quote in Borsa dove quotano in media con uno sconto del 30% sul valore degli immobili, ottenendo così un maggiore rendimento, una migliore diversificazione e nessun problema gestionale. In questo caso la dimensione minima è nell’ordine delle centinaia di euro» spiega Giacomo Morri.

Mediamente al momento sto incassando circa 1200$ alla settimana che rappresentano un ritorno del 1.5 % sugli 80000$ che devo tenere bloccati per una settimana. Per la cronaca e senza contare l ‘ interesse composto stiamo parlando di un bel 6% di ritorno su un mese. In un anno farebbe quasi il 70% di ritorni sul mio capitale utilizzato.  Come vedete anche i guadagni sono  motivanti, ma detto sinceramente io mi preoccupo solo di evitare o limitare le perdite in primo luogo.  Se mi preoccupo di quelle sono certo che anche i profitti arrivano da soli!  Non ultimo non si e’ vittime delle notizie che possono scuotere una societa’ come una truffa in bilancio, il licenziamento di un CEO,  stime mancate, e scandali vari. Come detto niente grosse sorprese, niente emozioni,  niente di niente.

Esistono anche altri CMS, anch’essi gratuiti, tra cui Joomla, Drupal, DotNetNuke, Typo3, MODx, Liferay, Plone, Alfresco, Umbraco, Movable Type, Xoops, Calcestruzzo 5, SilverStripe, eZ Publish, e107, Textpattern, OpenCMS tikiwiki, CMS Made Simple – tutti diversi tra loro, non solo nella loro struttura. Tutti richiedono linguaggi markup fra loro diversi.

One Reply to ““come diventare un milionario come un wikihow adolescente la top ten più ricca in america””

  1. Paga i debiti della carta di credito. È difficile riuscire a risparmiare se hai contratto dei debiti di qualsiasi tipo che pesano sulla tua testa. I prestiti per gli studenti e i debiti della carta di credito revolving devono essere saldati il prima possibile. I tassi medi annui passivi possono variare anche dal 20% al 30%, il che significa che le quote da pagare possono crescere in modo esponenziale, se non saldi gli importi il più presto possibile.
    Un modo sicuro per alimentare il nervosismo e l’insoddisfazione è confrontare la propria situazione professionale con i propri colleghi. Ricordatevi che tutti sono a un punto differente della loro carriera, quindi evitate di confrontare voi stessi con gli altri – qualunque sia la vostra definizione di successo e qualunque cosa vi renda felici – è sufficiente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *