“jeromeasf come diventare un milionario come possono permettersi chi vuole essere un milionario”

Non smettere mai di sognare, non accontentarti mai dei tuoi piccoli o grandi successi, sfidati tutti i giorni e credi solo nella tua forza di generare e realizzare i tuoi sogni, che grazie ad azioni concrete e quotidiane possono trasformarsi in progetti concreti.

Se sei già iscritto alla newsletter di EfficaceMente, trovi il link per scaricare gratuitamente questo “bignami finanziario” nell’email che ti ho inviato il 09.03.2015 (NON serve una nuova iscrizione!). Se al contrario non sei ancora iscritto, puoi scaricare il file degli highlights cliccando sul bel pulsantone arancione qui sotto.

YouTube è ancora molto usato per i videogames e la sua capacità di trasmettere streaming in diretta è stata migliorata. YouTube ha recentemente lanciato Gaming YouTube. Sembrerebbe che, utilizzando l’ecosistema YouTube, lo scopo di questa nuova sezione sia quello di competere con Twitch implementando i giochi a cui è possibile collegare video e streaming, in modo che tutti i video collegati col titolo del proprio filmato possano essere visualizzati da un’unica fonte.

Oggi investire in bitcoin è diventato praticamente di moda e sono in molti che vogliono puntare sulla criptovaluta più famosa e più apprezzata al mondo. Ma come era la situazione nel 2010? Nel 2010 si iniziava appena a parlare di bitcoin e spesso quando se ne parlava lo si associava alla parte oscura del web: transazioni illegali, vendite di droghe online, denaro sporco. O almeno era questo che volevano farci credere i media main stream.

Quante volte vi è capitato di ricevere un regalo di Natale “indesiderato”, che non vi ha soddisfatto appieno? Secondo una ricerca di eBay e Tns, lo scorso Natale circa 19 milioni di italiani hanno ricevuto oltre 31 milioni di regali indesiderati e l’8% degli intervistati si dichiara pronto a rivendere i doni sgraditi (per un totale di circa 3 milioni di italiani). Ora c’è un modo per fare rigifting – rivendere i regali poco graditi – in maniera conveniente: “New Year, New You”. È la campagna lanciata da eBay che, dal 27 dicembre al 10 gennaio 2018, permetterà agli utenti di disfarsi di oggetti inutilizzati e regali indesiderati, beneficiando di cinque inserzioni gratuite (senza tariffe iniziali e senza commissioni sul valore finale).

Napoleon Hill non era ricco, ma intervistò molti grandi ricchi. Ne dedusse che «chi non rischia mai deve accontentarsi delle briciole che lasciano gli altri. La prudenza eccessiva è altrettanto foriera di insuccesso della temerarietà: sono comportamenti estremistici da cui occorre guardarsi. La vita in se stessa pullula di rischi e occasioni positive». Poi scrisse Think and grow rich (Pensa e arricchisciti). Non è da tutti. Ma non è nemmeno per così pochi, se solo lo volessero veramente. Scommettiamo che chi ha la mentalità da ricco e sa rischiare del suo per essere libero finanziariamente, non è molto lontano da te? Secondo Alfio Bardolla – autore del libro I soldi fanno la felicità – l’abilità di fare denaro è legata a quella di creare e di aggiungere valore a te stesso, di realizzare un progetto o di creare un’impresa. Il denaro non è la ricompensa per il tempo che impieghi, ma per il valore che sai offrire… Impara a controllare il denaro o sarà il denaro a controllare te. Molti barattano la propria sicurezza con una relativa “povertà” e poi mettono a tacere la coscienza parlando male di tutti i “ricchi”. Più dell’ottanta per cento di (grandi) ricchi nel mondo lo è di prima generazione. In poche parole, si sono costruiti da zero la propria ricchezza senza aiuti di parenti, amici, raccomandazioni o altro.

La loro abilità infatti consiste nel fare affari generando grossi volumi di traffico online e fornendo al potenziale cliente una serie di informazioni utili per poi contattarlo telefonicamente, personalizzandone il preventivo ed eventualmente, attraverso un proprio agente assicurativo di zona, chiudere il contratto.

“Conservate la vostra potenza mentale prendendo decisioni facilmente reversibili il più velocemente possibile e pianificando azioni ricorrenti in maniera decisa, così da poter eseguire compiti semplici inserendo il pilota automatico. So cosa indosserò per il lavoro e cosa mangerò a colazione per ogni giorno della prossima settimana. E voi?”.

Daniele Checchi, economista della Statale di Milano, che studia il https://youtu.be/My-MA1_D5Qg fra istruzione e svantaggio sociale, mette però in guardia: “Cosa resterebbe dei dati dell’Ons se noi potessimo disaggregare quelli provenienti da Londra?” chiede, osservando che la capitale è un concentrato “di sedi direttive mondiali”, dove si guadagna più che altrove. Inoltre “quelle statistiche non distinguono fra ricchezza immobiliare e mobiliare, cioè connessa al valore di capitalizzazione dei titoli posseduti”. E da Parigi, dove si occupa di formazione per l’Ocse, un altro economista, Thomas Manfredi, osserva che “quei patrimoni potrebbero essere legati alla parte variabile delle remunerazioni e costituiti da una componente azionaria, quindi influenzati da una ripresa borsistica”.

Quando avvii la ricerca, una delle prime cose da considerare è il potenziale di guadagno. Se davvero vuoi guadagnare con internet e scoprire come fare soldi online è inutile scegliere un sistema che ti permette di fare soltanto un paio di centinaia di Euro al mese. È di estrema importanza valutare come guadagnare soldi online usando un determinato metodo. Il potenziale di guadagno varia infatti da persona a persona, potendo variare il denaro che un individuo può ricavare con un determinato metodo. Tieni conto di quanto pensi di poter guadagnare quando scegli il metodo più adatto a te.

Sono anni che penso che la cosa che amerei di piu’ fare e lavorare con internet e sono almeno 6 mesi che sto cercando di capire come si fa ..le ho viste tutte le possibilità di cui parli tu con le quali alla fine non guadagni nulla (casino’, ptc, sondaggi..etc)…non le ho provate pero’ perche’ ho intuito che non mi avrebbero portato a nulla..tempo fa ho ascoltato un audio video di Italo Cillo e gia’ in quell’ occasione avevo capito che in quelle parole c’ era qualcosa di assolutamente valido… poi mi sono di nuovo distratta..percè non è così semplice.

ho letto tutto l’articolo e mi è piaciuto un sacco ! secondo me è tutto vero quello che c’è scritto, e chi dice che sono cavolate non ha capito che quello che c’è scritto non è che deve farlo alla lettera per fare soldi ! ma deve capire, a modo suo, che non bisogna restare chiusi in una cucina a fare il lavapiatti ecc, e farsi il culo per 4 soldi sperando che dopo anni il capo ti alzi lo stipendio! ma invece essere ambiziosi e guardarsi attorno e pensare al futuro, provando varie esperienze di vita, trovando la via giusta del proprio successo, ovviamente lavorando duro! e ricordare sempre, che i soldi sono solo il premio del tuo lavoro, ma che non arrivano se il lavoro che fai è concentrato solo su quel pensiero !! devi credere in quello che fai e ti deve piacere allora i profitti e il successo arriva da se! ciao a tutti e buona fortuna !! 🙂

Se ancora non avete avuto il cambio epocale, continuate ad insistere. Essere costanti nell’applicazione è la virtù più importante da avere per diventare chi volete essere. Tutti possono sprintare per un breve tratto di strada, ma poi scoppiano e abbandonano. Tutto quel che ha un senso nella vita assomiglia a una maratona e mette alla prova il vostro impegno e la vostra forza di volontà.

Un’ulteriore leva di ottimizzazione è quella di far iscrivere anche i tuoi familiari: fasce di età e interessi differenti ti aiuteranno ad aumentare sensibilmente le opportunità di essere selezionato per un sondaggio e quindi di guadagnare su internet.

Per mia esperienza conta più quello che fai e l’esperienza che vivi e non ciò che raggiungi, conta quello che apprendi che diventa parte di te ed è in grado di produrre ricchezza naturalmente per tutta la vita.

Se invece vuoi sapere come diventare ricco partendo da zero in modo costruttivo e sano, devi sapere che ogni giorno ti dovrai applicare per imparare qualcosa di nuovo. Seppure non esistono dei lavori per diventare ricchi, puoi applicare una serie di tecniche, idee e metodi per diventare ricchi che, a lungo andare, ti porteranno sicuramente dei risultati.

Attenzione: non vogliamo assolutamente dire che diventare milionari con il bitcoin sia facile, anzi. Chi ci è riuscito comprando 1000 dollari in bitcoin nel lontano 2010 ci è riuscito perché è stato fortunato, coraggioso e molto lungimirante (tipiche doti dei milionari). Abbiamo già detto, inoltre, che nel 2010 la campagna contro i bitcoin era nel pieno della sua forza, i bitcoin venivano presentati come strumenti per transazioni illegali di ogni tipo. Quindi chi ha investito sui bitcoin nel 2010 lo ha fatto dimostrando di saper pensare con la propria testa (altra dote tipica dei milionari).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *