“quanto è raro diventare un milionario milionari 2014”

Quella che ti racconto è la storia vera di uno studente americano di nome Alex Tew che per pagarsi la costosa retta universitaria (visto che di soldi non ne aveva) si è inventato un sito web in cui la home page non era altro che un immenso foglio quadrettato con 1 milione di pixel ( 1.000 pixel  x 1.000 pixel).

N. 5: Tratta il Lavoro da Miliardario – I ricchi trattano il loro tempo in modo diverso. Lo comprano, mentre i poveri lo vendono. I ricchi sanno che il tempo è più prezioso del denaro stesso, in modo da assumere persone per le cose nelle quali non sono bravi o non farebbero un uso produttivo del loro tempo, come ad esempio le faccende domestiche. Non c’è nulla di degradante nel fare qualunque lavoro. Ma non illuderti che chi ha avuto grande successo non abbia lavorato sodo. C’è differenza tra persone ricche e persone di successo. Finanziariamente le persone di successo sono consumati dalla loro caccia di nuovi successi e di lavoro al punto che si sentono vincenti non solo nel lavoro. Hanno conquistato il loro successo.

Parafrasando il titolo di un vecchio film in cui Walter Matthau sposa una donna ricca solo per interesse, progetta di ucciderla e poi se ne innamora, si può suggerire un matrimonio d’interesse? Moralmente la risposta è no.

Queste domande mi arrivano spesso, ma come ripeto non e’ mio interesse tenere corsi ne fare video tutorial, io sono solo un trader solitario e il blog e’ il mio diario di viaggio. Esistono numeri verdi per l’ assistenza di IB. Quando io non conosco una funzione nuova o non sapevo come mettere un ordine ho semplicemente alzato il telefono e chiamato IB e loro mi hanno guidato passo a passo.

In realta’ io pensavo non tanto ad avvicinarsi per aumentare il gain (ed il rischio) ma a stare fuori dal mercato in presenza di un rapporto RR troppo modesto. In effetti dal mio punto di vista oltre a misurare quanto e’ il ROI bisognerebbe vedere con quanto tempo a mercato lo si realizza. Piu’ il tempo e’ basso piu’ probabilmente il rischio si riduce.

Per capire Francesco, ma non sarebbe meno rischioso se usassi lo stile europeo visto che a differenza di quello americano puo’ essere esercitata solo a scadenza dando cosi’ eventualmente piu’ tempo affinche’ il sottostante recuperi dopo un crollo subito magari nei primi 2 giorni?

La prima cosa da fare quando vi svegliate è produrre. Potete ad esempio prendere nota di tutto quel che il vostro subconscio ha prodotto mentre stavate dormendo. O buttarvi subito sul progetto per cui state lavorando. Quando uscite da una riunione o finite qualche attività, invece di controllare subito la posta o cercare qualche altra forma di input, massimizzate il lavoro del subconscio iniziando subito a produrre. Delle vere e proprie eruzioni di flusso creativo cominceranno a sbocciare.

Investi in titoli di Stato. Le obbligazioni sono titoli di interesse emessi dal Ministero del Tesoro, che assicurano non ci sia alcun rischio di default. Dato che il governo controlla le macchine da stampa e può stampare tutto il denaro necessario per coprire il capitale, si tratta di investimenti relativamente sicuri ed è un buon modo per diversificare il tuo denaro.

Risparmiare comporta una disciplina ferrea. Cerca di correggere quelle cattive abitudini che ti impediscono di essere diligente. Concentrati su quello che potrai ottenere risparmiando, invece di accumulare e ostentare cose superflue per essere invidiato o accettato dagli altri.

Oppure, puoi aspettare riflettere sull’acquisto e tornare qua fra qualche giorno o settimana per scoprire poi che l’offerta non è più attiva oppure che il prezzo è stato aumentato magari raddoppiandosi..

Se sei proprietario di un blog, l’affiliazione è senz’altro una delle migliori risposte su come guadagnare soldi online. Il principio si basa sulla vendita di prodotti di terzi (aziende ed e-commerce). Un vantaggio dell’affiliazione è che ti permette di vendere dei prodotti senza dover lavorare sodo per crearli. Tutto è già presente, il prodotto e la pagina di vendita sono creati, devi soltanto convogliare traffico verso la pagina di vendita utilizzando il tuo link affiliato.

Il contesto è ciò che tu riesci a immaginare come massimo punto da raggiungere: più allarghi il tuo contesto, liberandoti dalle convinzioni negative che ti impediscono di pensare determinate cose, più puoi riempirlo di contenuto, cioè di nozioni.

– “It’s about this ‘new economy’, which luckily becomes how to become a millionaire in your 30s and more visible in today’s society, that shows us that making a profit isn’t the ultimate goal anymore,” explains Tom. Gerwin agrees: “There’s a reason why, as an entrepreneur, you do what you do. It has to be because you believe in something; that should be the most important thing that drives your company. Profit is empty. Passion, on the other hand, will fill up a hole.” –

Wow, che riflessione importante Maurizio! Spero che tu sia riuscito a mantenere la tua attenzione nel momento presente questi giorni, senza unirti alle dinamiche che a te ormai non piacciono più! Forza!

La buona notizia è che puoi diventare ricco partendo da qualsiasi situazione economica in cui tu ti trovi in questo momento. Quella cattiva – forse – è che devi cambiare mentalità. Adesso. Sì, perché essere “ricco” o “povero” è un fatto di mentalità. Non è necessario essere geni della finanza. Occorre cambiare modo di pensare e attuare nuove strategie di vita. Questa è la cosa più difficile per la maggioranza delle persone, perché si scontra con un’educazione anti denaro, ricevuta sin da piccoli e con molti pregiudizi riguardo all’uso e al guadagno del denaro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *